San Micel

Villa Tonello Zampiero

● PEDAVENA
BIRRERIA PEDAVENA
La Fabbrica di Birra di Pedavena, fondata nel 1897 dai fratelli Luigi, Sante e Giovanni Luciani di Canale d’Agordo della stessa famiglia di Papa Luciani, è uno stabilimento ricco di storia, vincitore di premi qualità e promotore per anni di eventi sportivi e spettacoli a livello nazionale. Negli spazi storici, come la Sala degli Elefanti con cassettoni lignei e colonne imperiali, la Sala degli Affreschi dipinta da Resentera e la Veranda, si possono assaggiare piatti tipici e, ovviamente, vaste selezioni di birre.

VILLA PASOLE
L’edificio più sfarzoso è la villa Pasole, eretta nel XVII secolo. Vi ebbe sede l’”Accademia degli Erranti”, che nei saloni e nel grande parco-giardino discussero d’arte, di filosofia e di letteratura. Estintasi la famiglia Pasole, la villa passò alla famiglia Berton ed ora appartiene alla famiglia Bonato. Più modeste, ma comunque degne di nota, sono Villa Rossi, risalente al ‘600, Villa Crico, attigua ad un’antica segheria di cui sono ancora visibili i macchinari, Villa Lusa a Murle, Villa Vecelio a Norcen e Villa Marsiai a Facen.

● ARSIE’
Il Forte Leone (conosciuto anche con il nome di Forte Cima Campo, perché si trova in località Cima Campo) è una fortezza militare costruita a difesa del confine italiano fra il 1906 e il 1911 che faceva parte dello sbarramento Brenta-Cismon. Il suo compito era quello di battere le mulattiere che salivano dalla Valsugana all’Altopiano dei Sette Comuni. Il Forte è visitabile con guida che illustra la storia del forte e curiosità, a gruppi e singoli su prenotazione telefonando al 3296412444; per ulteriori info consultare il sito www.forteleone.it e www.forteleone.eu

● FONZASO
EREMO DE SAN MICEL
Costruzione posizionata su di una nicchia della parte rocciosa alle spalle del paese dove nei tempi antichi abitava il guardiano del paese.

VILLA TONELLO ZAMPIERI
La villa si trova nella frazione di Arten. Villa cinquecentesca con annesse scuderie del “600 la cui loggia è stata affrescata da Pietro De Marascalchi.

VILLE
Numerose ville realizzate nel 700 periodo del massimo splendore di Fonzaso dove si possono ammirare le testimonianze architettoniche più significative. Ville che fanno parte del patrimonio visitabile del Veneto.

● LAMON
Nella conca Lamonese sono segnalati numerosi ritrovamenti preistorici che testimoniano la presenza umana nella zona fin dal Neolitico. In una grotta nei pressi di San Donato si sono rinvenuti abbondanti resti ossei riferibili all’Ursus Speleus; lo scheletro di uno di questi orsi è stato completamente ricostruito ed è esposto nell’atrio del municipio di Lamon. Museo Archeologico – Via Resenterra, 19 Tel. 328.3118336 (Stefano)

● SOVRAMONTE
grotta con la Madonna di Lourdes
Si trova nella località di Cima Loreto sulle pendici ovest del monte Avena.
Località interessante che si raggiunge dall’abitato di Faller, prendendo la strada dietro la chiesa che va verso la borgata di Ramen e proseguendo poi ancora per non molti minuti per facile strada sistemata a dovere di recente.

0Shares